Trova Successivo Eventi a Venezia

http://venezia.it.eventsdroid.com

Fatalità - evento collaterale 57 Biennale di Venezia

  • Museo Andrich, Isola di Torcello Casa Museo Andrich Isola di Torcello, 4/L 30142 Venezia
12-14 contemporary e Schleifmühlgasse 12-14 Artist Run Space Vienna sono lieti di annunciare l'apertura della performance Fatalità e mostra di Laura Rambelli in collaborazione con la 57° Biennale Collaterale. La collaborazione con Laura Rambelli è stata avviata dal curatore Oscar Sanchez nel 2016. Nel marzo 2016, alla Schleifmühlgasse 12-14 è stata esposta la prima parte del suo trittico “Laguna”. In occasione della 57° Esposizione Internazionale d’Arte a Venezia, l’artista di Ravenna installerà alcune sculture create in materiale ecologico nella laguna attorno e all’interno del Museo Casa Andrich nell’Isola di Torcello. Durante l’inaugurazione Laura Rambelli farà una performance accompagnata dalla musicista Naomi Berrill e i costumi disegnati dalla stilista Ilaria Biggi. Alla Schleifmühlgasse 12-14 è stata inaugurata la prima parte della serie “Laguna” nel mese di marzo 2016. In occasione della 57° Biennale di Venezia, l'artista ravennate installerà alcune sculture create in materiale ecologico all'interno del Museo Andrich e nell’isola di Torcello. Per l'apertura Laura Rambelli si esibirà in una performance all’interno della laguna, con la musica di Naomi Berrill e i costumi della stilista Ilaria Biggi. Le sculture installate nella laguna, create con corda di canapa e stoppa, sono ispirate all’antico lavoro della tessitura. Partendo dalla rappresentazione di grandi fusi vanno assumendo forme espressive di uccelli, che potranno essere ammirate fra le canne della laguna. Laura Rambelli àncora il suo lavoro ad una sorta di universo matriarcale, un filo sottile che lega a livello energetico tutte le donne del mondo. Il filo della vita, tessuto dalla nascita alla morte, attraversa l'intero progetto Laguna. In occasione dell’inaugurazione, si assisterà alla performance, sesta e ultima parte della serie Laguna, che sarà accompagnata da suoni che ricordano i battiti dei telai raccolti e arrangiati da Naomi Berrill. Gli abiti sono stati creati appositamente per l’evento dalla stilista Ilaria Biggi. Laura Rambelli racconta attraverso le sue opere la posizione delle donne e delle madri, che, seppur legate alle attività tradizionali, superano i confini da un lato e resuscitano i rituali arcaici dall’altro. La naturalizzazione dei processi naturali è strettamente legata alla industrializzazione che ha limitato il ruolo delle donne. In un'intervista, Annie Lennox ha sottolineato che il femminismo non può essere passé perché dipende dall’incoraggiamento e dall'autodeterminazione, e questo vale per tutti noi. Oppure, come Marina Abramovic, che sta adottando, come nuova fase della sua vita, un re-apprendimento della sua curiosità infantile. Questo dovrebbe essere un motto per tutti noi, l'umiltà, la consapevolezza del corpo e della mente, la cura reciproca, senza la paura e la rabbia. Laura Rambelli riesce a presentare i suoi soggetti allo spettatore in modo sovversivo, proponendo immagini della terra, dell’acqua, del cielo, della fertilità, della vita e della morte ed il continuo ciclo dell’essere. Il senso immediato della rappresentazione è rafforzato dall’esperienza in prima persona nella laguna, in uno spazio naturale. In questo caposaldo dell’esistenza, Laura Rambelli stabilisce ciò che rende l’essere umano qualcosa di superiore: l’Arte universale, dove non esistono interferenze di tipo linguistico o culturale. L’unico modo di affrontare tali tipi di progetto è la completa solidarietà e unità degli artisti internazionali. La comunità alla quale ci siamo uniti negli ultimi 8 anni. Insieme stiamo realizzando il nostro obiettivo di migliorare la realtà degli artisti, attraverso progetti d’arte contemporanea senza frontiere e mezzi alternativi che suscitino stimolo ed interesse. “I fili del telaio,“corde amuleto”, sono connesse alla tessitura del fato. La vita è strettamente collegata agli intrecci. Per questo continuiamo a rappresentarli e a intrecciare e tessere fili e incontri.” Un'installazione di sculture pensate dall'artista per essere esposte ancora una volta nell'ambiente lagunare e che si ispirano a grandi fusi e a uccelli acquatici tipici della laguna che, metaforicamente, manterranno teso il filo rosso che lega il suo lavoro alla “grande opera” che la donna, in stretto contatto con il “grande mistero”, continua a tessere durante tutta la sua vita, generando, trasformandosi, guardiana della nascita e della morte. L'installazione è all'interno del giardino di Casa Andrich - Isola di Torcello (VE), a partire dal 9 maggio giorno in cui sarà possibile vedere la performance “Fatalità” dove l'artista e la musicista Naomi Berrill rappresenteranno l'antico mondo della tessitura, dai battiti del telaio al vociare delle donne al lavoro durante la tessitura, attraverso gesti primordiali e suoni creati appositamente dalla musicista. L’intenzione è di eseguire la performance più possibile vicino all’acqua. Uno degli scopi dell'evento, partito nel 2016, è di portare attraverso l'arte visiva e la musica un contributo di energia positiva emozionale all'acqua lagunare: “L'acqua esposta alla musica per soli trenta minuti formerà cristalli che rispecchiano quella musica...” Masaru Emoto La poetica dell’installazione in laguna e della performance diventano il punto di partenza anche per la creazione degli abiti. La designer ne cattura lo spirito celebrando una femminilità forte e indipendente. I tessuti si fanno preziosi, materici: seta pura e shantung, crudi, dalla trama simile alle nervature del legno, all’insegna di una palette cromatica che predilige tonalità bruciate della terra, bronzi e aranci, colori vitali del radicamento e di quel legame con la terra che mai deve mancare… anche toni polverosi, un rosa cangiante, come segnato da una patina temporale e per questo con una storia da raccontare. Camicie che diventano top, mettendo in mostra scollature discrete, si incontrano con pantaloni ampi, corti alla caviglia perché agevolino il movimento della danza ritmata che ha radici lontane, e ancora, camicie-corsetto dalle maniche scultura riviste nelle proporzioni che avvolgono il punto vita, lo strizzano, da indossare con lunghe gonne gipsy in seta rigata. Il ritratto della femminilità appassionata delle donne libere.
2017-05-22 15:30:00 2017-05-22 18:30:00 Europe/London Fatalità - evento collaterale 57 Biennale di Venezia 12-14 contemporary e Schleifmühlgasse 12-14 Artist Run Space Vienna sono lieti di annunciare l'apertura della performance Fatalità e mostra di Laura Rambelli in collaborazione con la 57° Biennale Collaterale. La collaborazione con Laura Rambelli è stata avviata dal curatore Oscar Sanchez nel 2016. Nel marzo 2016, alla Schleifmühlgasse 12-14 è stata esposta la prima parte del suo trittico “Laguna”. In occasione della 57° Esposizione Internazionale d’Arte a Venezia, l’artista di Ravenna installerà alcune sculture create in materiale ecologico nella laguna attorno e all’interno del Museo Casa Andrich nell’Isola di Torcello. Durante l’inaugurazione Laura Rambelli farà una performance accompagnata dalla musicista Naomi Berrill e i costumi disegnati dalla stilista Ilaria Biggi. Alla Schleifmühlgasse 12-14 è stata inaugurata la prima parte della serie “Laguna” nel mese di marzo 2016. In occasione della 57° Biennale di Venezia, l'artista ravennate installerà alcune sculture create in materiale ecologico all'interno del Museo Andrich e nell’isola di Torcello. Per l'apertura Laura Rambelli si esibirà in una performance all’interno della laguna, con la musica di Naomi Berrill e i costumi della stilista Ilaria Biggi. Le sculture installate nella laguna, create con corda di canapa e stoppa, sono ispirate all’antico lavoro della tessitura. Partendo dalla rappresentazione di grandi fusi vanno assumendo forme espressive di uccelli, che potranno essere ammirate fra le canne della laguna. Laura Rambelli àncora il suo lavoro ad una sorta di universo matriarcale, un filo sottile che lega a livello energetico tutte le donne del mondo. Il filo della vita, tessuto dalla nascita alla morte, attraversa l'intero progetto Laguna. In occasione dell’inaugurazione, si assisterà alla performance, sesta e ultima parte della serie Laguna, che sarà accompagnata da suoni che ricordano i battiti dei telai raccolti e arrangiati da Naomi Berrill. Gli abiti sono stati creati appositamente per l’evento dalla stilista Ilaria Biggi. Laura Rambelli racconta attraverso le sue opere la posizione delle donne e delle madri, che, seppur legate alle attività tradizionali, superano i confini da un lato e resuscitano i rituali arcaici dall’altro. La naturalizzazione dei processi naturali è strettamente legata alla industrializzazione che ha limitato il ruolo delle donne. In un'intervista, Annie Lennox ha sottolineato che il femminismo non può essere passé perché dipende dall’incoraggiamento e dall'autodeterminazione, e questo vale per tutti noi. Oppure, come Marina Abramovic, che sta adottando, come nuova fase della sua vita, un re-apprendimento della sua curiosità infantile. Questo dovrebbe essere un motto per tutti noi, l'umiltà, la consapevolezza del corpo e della mente, la cura reciproca, senza la paura e la rabbia. Laura Rambelli riesce a presentare i suoi soggetti allo spettatore in modo sovversivo, proponendo immagini della terra, dell’acqua, del cielo, della fertilità, della vita e della morte ed il continuo ciclo dell’essere. Il senso immediato della rappresentazione è rafforzato dall’esperienza in prima persona nella laguna, in uno spazio naturale. In questo caposaldo dell’esistenza, Laura Rambelli stabilisce ciò che rende l’essere umano qualcosa di superiore: l’Arte universale, dove non esistono interferenze di tipo linguistico o culturale. L’unico modo di affrontare tali tipi di progetto è la completa solidarietà e unità degli artisti internazionali. La comunità alla quale ci siamo uniti negli ultimi 8 anni. Insieme stiamo realizzando il nostro obiettivo di migliorare la realtà degli artisti, attraverso progetti d’arte contemporanea senza frontiere e mezzi alternativi che suscitino stimolo ed interesse. “I fili del telaio,“corde amuleto”, sono connesse alla tessitura del fato. La vita è strettamente collegata agli intrecci. Per questo continuiamo a rappresentarli e a intrecciare e tessere fili e incontri.” Un'installazione di sculture pensate dall'artista per essere esposte ancora una volta nell'ambiente lagunare e che si ispirano a grandi fusi e a uccelli acquatici tipici della laguna che, metaforicamente, manterranno teso il filo rosso che lega il suo lavoro alla “grande opera” che la donna, in stretto contatto con il “grande mistero”, continua a tessere durante tutta la sua vita, generando, trasformandosi, guardiana della nascita e della morte. L'installazione è all'interno del giardino di Casa Andrich - Isola di Torcello (VE), a partire dal 9 maggio giorno in cui sarà possibile vedere la performance “Fatalità” dove l'artista e la musicista Naomi Berrill rappresenteranno l'antico mondo della tessitura, dai battiti del telaio al vociare delle donne al lavoro durante la tessitura, attraverso gesti primordiali e suoni creati appositamente dalla musicista. L’intenzione è di eseguire la performance più possibile vicino all’acqua. Uno degli scopi dell'evento, partito nel 2016, è di portare attraverso l'arte visiva e la musica un contributo di energia positiva emozionale all'acqua lagunare: “L'acqua esposta alla musica per soli trenta minuti formerà cristalli che rispecchiano quella musica...” Masaru Emoto La poetica dell’installazione in laguna e della performance diventano il punto di partenza anche per la creazione degli abiti. La designer ne cattura lo spirito celebrando una femminilità forte e indipendente. I tessuti si fanno preziosi, materici: seta pura e shantung, crudi, dalla trama simile alle nervature del legno, all’insegna di una palette cromatica che predilige tonalità bruciate della terra, bronzi e aranci, colori vitali del radicamento e di quel legame con la terra che mai deve mancare… anche toni polverosi, un rosa cangiante, come segnato da una patina temporale e per questo con una storia da raccontare. Camicie che diventano top, mettendo in mostra scollature discrete, si incontrano con pantaloni ampi, corti alla caviglia perché agevolino il movimento della danza ritmata che ha radici lontane, e ancora, camicie-corsetto dalle maniche scultura riviste nelle proporzioni che avvolgono il punto vita, lo strizzano, da indossare con lunghe gonne gipsy in seta rigata. Il ritratto della femminilità appassionata delle donne libere. http://venezia.it.eventsdroid.com/fatalit%C3%A0-evento-collaterale-57-biennale-di-venezia-1.html Museo Andrich, Isola di Torcello Casa Museo Andrich Isola di Torcello, 4/L 30142 Venezia Laura Rambelli
La Venezia Armena
by Park View Viaggi
Festival di Venezia com Wesley Safadão
by Bem Promoções
KIDS Birthday PARTY at Hard Rock Cafe Venezia
by Hard Rock Cafe Venezia
Stanotte a Venezia
by Un poeta che guarda il mondo
Venezia More Festival 2017
by Venezia MORE Festival
KIDS Birthday PARTY at Hard Rock Cafe Venezia
by Hard Rock Cafe Venezia
Festival - Venezia Balla 2017
by Venezia Balla - Cerchi nell'acqua
Evento Nazionale Turistico Culturale ASI - IV° Aste e Bilancieri
by Club Venezia Automotostoriche
Presentazione della campagna di crowdfunding & party
by Storie di chi
Il giovane pianista Nicolas Giacomelli in concerto
by Amici della Musica di Mestre
Battisti4Ever Live at Venezia Club
by Battisti 4Ever - Emozioni in Musica
Il portale MEPA per lavorare con la Pubblica Amministrazione
by Enaip Friuli Venezia Giulia
Venezia, uno spazio da vivere assieme
by Viviamo Venezia
Casinò di Venezia / Giovedì sotto le Stelle / Opening 25 Maggio
by Giovedì sotto le Stelle - Ca' Vendr
Vivifiume - Milano-Venezia
by UISP - Sport d'Acquaviva
Damien Hirst a Venezia - Visita guidata alla mostra
by Storie di Venezia
Venezia Party // Bal du Lycée des Flandres 2017
by Paul Duhamel
Concerto Liceo Musicale Marco Polo di Venezia
by Pro Loco Spinea
Sandro Presta In Concerto Omaggio al Maestro Franco Califano
by Sandro Presta
Sandro Presta(Telanonima band) Concerto Omaggio al Maestro Franco Califano
by Franco Califano L'ultima Spiaggia
Telanonima Band Concerto Omaggio a Franco Califano
by Non Escludo Il Ritorno-Telanonima
Sandro Presta in Concerto Omaggio al Maestro Franco Califano
by Noi amiamo Franco Califano
Campionato Nazionale di Serie A2 Venezia vs Siracusa
by Tennis Club Ca' del Moro
KIDS Birthday PARTY at Hard Rock Cafe Venezia
by Hard Rock Cafe Venezia
Il Tuo Party di Compleanno si tinge di rock!
by Hard Rock Cafe Venezia
Australia - Transaustraliana
by Kel 12
Venezia "Io mi fido di te, e tu?" Abbracci Gratis 2017
by Con-tatto "Abbracci Gratis"
Concerto gospel
by Disandra Ceramiche Sandra
Il Pop-up shop MyHomeGallery a Venezia: Biennale here we come!
by Made in . . Art Gallery
110 YEARS B-DAY PARTY
by Bikers Club Venezia
La Biennale di Venezia 2017
by Venice Prestige from Venetian Apart
Opening Biennale / 11.05 / Casinò di Venezia
by Eventi Biennale di Venezia
Venezia: I Volti della Via Francigena
by I volti della Via Francigena - Il f
Thomas Braida, SOLO | Venezia, Palazzo Nani Bernardo
by Monitor Gallery
Fatalità - evento collaterale 57 Biennale di Venezia
by Laura Rambelli
Concerto del Gruppo di Ottoni della Bassa Friulana
by Banda Musicale Primavera
Karaoke Venezia
by Karaoke Zua
Venezia loves Marley - Una serata dedicata al Re del Reggae
by Rastasnob Italian Reggae Magazine
Aperitrip / REDBULL Party / Venerdì 5 maggio @Piazza Venezia
by Trentino Eventi
BOAT TRIP ● Venerdì 5 Maggio - Venezia
by Boat Trip - Venezia
Os Dois Gêmeos Venezianos | 12º Palco Giratório Sesc POA
by No Palco
Ospite presso Ca' Sagredo - Gemellaggio Cortina-Montecarlo-Venezia ( Evento Privato )
by Alberto Fortis
La Venezia Armena
by Park View Viaggi
Festival di Venezia com Wesley Safadão
by Bem Promoções
KIDS Birthday PARTY at Hard Rock Cafe Venezia
by Hard Rock Cafe Venezia
Stanotte a Venezia
by Un poeta che guarda il mondo
Venezia More Festival 2017
by Venezia MORE Festival
KIDS Birthday PARTY at Hard Rock Cafe Venezia
by Hard Rock Cafe Venezia
Festival - Venezia Balla 2017
by Venezia Balla - Cerchi nell'acqua
Evento Nazionale Turistico Culturale ASI - IV° Aste e Bilancieri
by Club Venezia Automotostoriche
Presentazione della campagna di crowdfunding & party
by Storie di chi
Il giovane pianista Nicolas Giacomelli in concerto
by Amici della Musica di Mestre
Battisti4Ever Live at Venezia Club
by Battisti 4Ever - Emozioni in Musica
Il portale MEPA per lavorare con la Pubblica Amministrazione
by Enaip Friuli Venezia Giulia
Venezia, uno spazio da vivere assieme
by Viviamo Venezia
Casinò di Venezia / Giovedì sotto le Stelle / Opening 25 Maggio
by Giovedì sotto le Stelle - Ca' Vendr
Vivifiume - Milano-Venezia
by UISP - Sport d'Acquaviva
Damien Hirst a Venezia - Visita guidata alla mostra
by Storie di Venezia
Venezia Party // Bal du Lycée des Flandres 2017
by Paul Duhamel
Concerto Liceo Musicale Marco Polo di Venezia
by Pro Loco Spinea
Sandro Presta In Concerto Omaggio al Maestro Franco Califano
by Sandro Presta
Sandro Presta(Telanonima band) Concerto Omaggio al Maestro Franco Califano
by Franco Califano L'ultima Spiaggia
Telanonima Band Concerto Omaggio a Franco Califano
by Non Escludo Il Ritorno-Telanonima
Sandro Presta in Concerto Omaggio al Maestro Franco Califano
by Noi amiamo Franco Califano
Campionato Nazionale di Serie A2 Venezia vs Siracusa
by Tennis Club Ca' del Moro

Contact Us

Su

Su

Questo sito troverà per voi gli eventi che accadranno nella vostra città nei prossimi giorni.

Eventuali problemi?

Se trovate errori , oppure è possibile qualsiasi proposta di miglioramento la posta elettronica! Stiamo lavorando per rendere questo sito facile da usare come possibile.

Felice?

Ci piacerebbe sapere se questo sito funziona bene per la tua città. Fateci sapere l'autore delle migliori mappe offline per Android.

Chi ha fatto questo?

EventDroid è portato a voi da Mapedy.